La Cattedrale,le Chiese e i Palazzi



Pesaro vanta numerose Chiese e Palazzi di notevole interesse storico-artistico e culturale tutti situati nel centro storico del capoluogo della provincia marchigiana. I Palazzi, un tempo residenze signorili, ora ospitano la Biblioteca Oliveriana e il Museo, la Pinacoteca civica e il Museo delle ceramiche 


La Cattedrale con la facciata romanico-gotica in mattoni, che ben si accorda ai portali gotici delle chiese di Santa Maria delle Grazie, di Sant’Agostino e di San Domenico

Nel centro storico, oltre alle chiese di San Giovanni Battista, ultima opera architettonica di Bartolomeo Genga, e a quella del Nome di Dio, arricchita al suo interno da uno splendido ciclo di affreschi secenteschi che rimanda ai cicli delle “scuole” veneziane, spiccano, qua e là, vari palazzi  sei-settecenteschi, come Palazzo Almerici, del XVII secolo, nel quale hanno sede il Museo e la Biblioteca Oliveriana, entrambi fondati dall’erudito settecentesco Annibale degli Abati Olivi. Le due istituzioni conservano preziose raccolte comprendenti la prima rarissimi pezzi archeologici, la seconda libri, incunaboli e manoscritti di inestimabile valore. Non lontano dall’edificio, nel cuore dell’antico ghetto ebraico, si trova una bellissima sinagoga del XVI secolo.

Il Palazzo Mosca, imponente e severa costruzione settecentesca realizzata da Gian Andrea Lazzarini ospita sia la Pinacoteca civica che il Museo delle ceramiche con una delle più importanti collezioni d’Italia del genere, con esemplari del Rinascimento e dell’età barocca.

Va menzionata anche la Biblioteca della Fondazione, con pregiate edizioni sette-ottocentesche e una collezione completa di libretti delle opere di Gioacchino Rossini, con alcuni esemplari delle loro primissime esecuzioni.

Uscendo dal cuore storico della città e procedendo verso la Marina si giunge alla Rocca Costanza, innalzata nel Quattrocento (1474-87) da Luciano Laurana per ordine di Costanzo Sforza. A pianta quadrata rafforzata da torrioni cilindrici, la rocca si presenta come un poderoso esempio di architettura militare.


Eventuali immagini verranno aperte ingrandite in una nuova finestra

back